A Senigallia, un laboratorio a cielo aperto

Dal 10.05.2018 al 13.05.2018

Lo spettacolo di Adrian Fartade (immagine di repertorio dall’edizione 2017 di Fosforo)

È tutto pronto per il via all’ottava edizione di Fosforo, la festa della scienza. Questo weekend il centro storico di Senigallia si animerà con oltre 60 eventi e attività ludico-scientifiche per grandi e piccoli. Laboratori, mostre interattive, giochi, incontri con animatori, divulgatori e ricercatori saranno occasione per migliaia di studenti, e non solo, di incontrarsi per parlare di scienza e tecnologia attraverso un linguaggio moderno e informale. Tra gli ospiti vi saranno Adrian Fartade, mattatore di Youtube con i suoi video scientifici, il quale ci parlerà dei viaggi su Marte e il naturalista Alfonso Lucifredi che ci porterà in giro per il globo terrestre per conoscere gli ambienti più impensabili dove si sviluppa la vita.

«Quest’anno ospiteremo attività scientifiche e laboratori per i bambini con i chimici dell’Università di Camerino», dice Mattia Crivellini, organizzatore della manifestazione, «e ci sarà il grande ritorno del planetario digitale, dopo alcuni anni di assenza, grazie all’’Osservatorio di astrofisica e fisica dello spazio dell’Inaf di Bologna. All’interno di una cupola da 5 metri di diametro, astronomi dell’istituto e animatori scientifici dell’associazione Sofos parleranno di stelle e galassie, pianeti e comete».

Giocando con il tessuto dello spazio tempo. Crediti: Fosforo 2016

Il planetario è installato in una delle ampie sale del cinquecentesco Palazzetto Baviera. Sono 28 le repliche in programma all’interno della cupola, a partire dalle ore 9 e con cadenza pressoché oraria. Quest’anno la voce dei planetaristi sarà accompagnata da musiche scritte dalla compositrice marchigiana Camilla Coccia, in collaborazione col Marche Music College. «Per gli spettacoli al planetario ho realizzato delle musiche orchestrali ispirate alle colonne sonore di grandi film di fantascienza», spiega la compositrice.« Queste musiche resteranno a disposizione dell’Inaf anche per il futuro».

Il festival è organizzato dall’associazione culturale Next e promossa con il sostegno dell’Assemblea legislativa delle Marche, del Comune di Senigallia e del Gruppo imprenditori senigalliesi. Per conoscere il programma completo della manifestazione e avere informazioni più dettagliate sugli orari degli spettacoli al planetario si può visitare il sito www.fosforoscienza.it o recarsi all’info-point della manifestazione, in piazza del Duca.

Fonte: A Senigallia, un laboratorio a cielo aperto

(Visited 14 times, 1 visits today)