Lisa cacciatrice di binarie

Questa è una visualizzazione dell’emissione di un’onda gravitazionale da parte di una coppia di oggetti compatti orbitanti. Un nuovo studio della Northwestern University ha stabilito che Lisa sarà in grado di osservare centinaia di tali sistemi stellari binari presenti all’interno della galassia, inclusi circa 50 sistemi binari trovati in ammassi globulari, formati da tutte le possibili combinazioni di buchi neri, stelle di neutroni e nane bianche. Crediti: Nasa

Il primo storico rilevamento delle onde gravitazionali sprigionate da una collisione di buchi neri molto lontani dalla nostra galassia ha aperto una nuova finestra per comprendere l’universo. Dopo quel famoso 14 settembre 2015, in cui per la prima volta nella storia, la coppia d’interferometri Ligo ( (Earth-bound Laser Interferometer Gravitational-Wave Observatory) hanno intercettato e rilevato un’onda gravitazionale, sono seguiti altri rilevamenti: quattro sistemi binari di buchi neri e una coppia di stelle di neutroni. continua ...