Facciamo “spazio”, dentro e fuori casa

In queste immagini (cliccare se non parte animazione) esempi di applicazioni tecnologiche di derivazione spaziale. Crediti: Nasa

La tecnologia utilizzata nello spazio, a ben guardare, la si può trovare anche intorno a noi, qui sulla Terra. Questo è il messaggio che l’amministratore della Nasa Jim Bridenstine ha lanciato lo scorso 19 settembre per presentare il nuovo sito interattivo Home&City dell’agenzia spaziale statunitense.

Il sito consente di visitare centotrenta spin off, cioè prodotti commerciali derivati da tecnologie che Nasa ha utilizzato per le missioni spaziali, che fanno parte del nostro quotidiano, in città e nelle nostre case, e ci consentono di prevenire o monitorare disastri e proteggere ambiente, foreste e colture, comunicare, viaggiare in sicurezza e molto altro. Entrando nel sito, due ambienti accolgono il visitatore, che con un semplice click può scoprire, come in un gioco interattivo, gli oggetti, gli arredi e le tecnologie di uso quotidiano e che sono stati realizzati grazie alla ricerca spaziale. continua ...