Addio ad Andrea Milani

Andrea Milani Comparetti

Il professor Andrea Milani Comparetti era uno scienziato eccellente e un ottimo didatta, con molti interessi di ricerca in campi diversi. La sua abilità nell’intuire le cose era talvolta sorprendente, così come la sua rapidità nel concepire soluzioni semplici per problemi complessi.

Il suo campo principale di ricerca era la meccanica celeste, in tutti i suoi molteplici aspetti, con particolare interesse verso le applicazioni all’astronomia e le missioni spaziali. Alla meccanica celeste Milani si era appassionato da giovane: dopo un esordio nella ricerca su temi di Matematica pura era stato affascinato dalle lezioni che Giuseppe Colombo tenne alla Scuola Normale negli anni Settanta sulla dinamica del volo spaziale. Alla fine degli anni Settanta, insieme ad Anna Maria Nobili e Paolo Farinella, fondò il Gruppo di meccanica spaziale all’interno del Dipartimento di matematica dell’Università di Pisa e iniziò a dedicarsi alla ricerca nel campo della meccanica celeste. Era l’epoca dello sviluppo dei calcolatori, e lui iniziò a farne un uso intensivo per i suoi studi. continua ...