Olimpiadi di astronomia, si riparte

04.12.2018

Squillino le trombe, rullino i tamburi! È in procinto di iniziare la 17esima edizione delle Olimpiadi italiane di astronomia, la competizione a cadenza annuale in cui gli studenti delle scuole secondarie di primo e secondo grado sono chiamati a risolvere quesiti e problemi di astronomia. Una competizione che anche quest’anno supera se stessa stabilendo un nuovo record di partecipanti: 235 scuole iscritte, per un totale di 8371 studenti (contro 203 scuole e 6720 ragazzi dell’anno scorso). Inoltre, come nella passata edizione, risulta ben equilibrata la distribuzione del genere: le ragazze iscritte rappresentano circa il 45 per cento del totale dei partecipanti. continua ...

Due bronzi alle Olimpiadi di astronomia

La squadra italiana alla cerimonia premiazione. Da sinistra: Agatino Rifatto, Francesco Cerroni, Giuseppe Messina, Andrea Labate, Vittoria Altomonte, Sofia Atzeni e Giuseppe Cutispoto. Crediti: Inaf

E anche la 23esima edizione delle Olimpiadi internazionali di astronomia si è conclusa.  La finale di questa competizione astronomica si è disputata a Colombo, nello Sri Lanka, dal 6 al 14 ottobre. La squadra italiana era partita da Roma Fiumicino il 5 ottobre accompagnata dal team leader Agatino Rifatto dell’Inaf di Napoli e dal jury member Giuseppe Cutispoto dell’Inaf di Catania. continua ...

Tutti i vincitori delle Olimpiadi d’astronomia

Dal 18.04.2018 al 20.04.2018

Crediti: Giulia Iafrate / Inaf

Tra i ragazzi che partecipano alle Olimpiadi di astronomia forse c’è già il futuro astronauta che metterà per primo piede sul pianeta Marte. Per ora tuttavia i ragazzi si devono accontentare di seguire Pippo nella sua avventura marziana: dopo averlo aiutato a preparare le valige durante la gara interregionale, alla finale hanno dovuto calcolare per lui la giusta traiettoria di volo per raggiungere il pianeta rosso. Si sa che Pippo è un gran combina guai e non ne azzecca mai una giusta, ma questi calcoli non erano proprio facilissimi, a dirla tutta. Questi ragazzi giovanissimi continuano però a stupirci per le loro capacità, ma anche per la loro tenacia e per il loro entusiasmo. E chi ha raggiunto il limite di età, visibilmente dispiaciuto per non poter più partecipare, esorta i più piccoli a continuare e godersi questa esperienza il più possibile. continua ...

Olimpiadi d’astronomia, due su tre da Sud e Isole

04.12.2017

Fonte: Olimpiadi d’astronomia. Grafica: Media Inaf

Altro che pane e dolci appena sfornati. Questa mattina c’era odore di astronomia nell’aria. Il motivo? Eccolo qui: il numero 6725, un record. Tanti sono gli studenti di tutta Italia delle scuole secondarie di primo e secondo grado (classe dal 2001 al 2004) che oggi, lunedì 4 dicembre, hanno affrontato – contemporaneamente nelle loro aule – la prima gara delle Olimpiadi italiane di astronomia 2018: la fase di preselezione. continua ...

Luci e ombre cinesi alle Olimpiadi di Astronomia

Pietro Caccese sul palco della premiazione. A lui la medaglia di bronzo per la categoria Junior

Una medaglia di bronzo per la categoria Junior. Questo il bilancio della nostra squadra nazionale italiana alle Olimpiadi Internazionali di Astronomia, XXII edizione, svoltesi dal 27 ottobre al 4 novembre nella città cinese di Weihai, una specie di Rimini del Mar Giallo, per via della grande affluenza turistica e per i tanti alberghi sul mare. In tutto, 15 squadre nazionali. A salire sul podio, Pietro Caccese, 14 anni, studente del Liceo Scientifico Statale “G. Mercalli” – Napoli. «Sono contentissimo e soddisfatto – dice Pietro – e anche fortunato. Io sono sempre ottimista, ma sono rimasto davvero sorpreso». continua ...

Olimpiadi d’astronomia: destinazione Weihai

Dal 27.10.2017 al 04.11.2017

Da sinistra: Gaetano Valentini, Andrea Gibilaro, Marianna Aiello, Pietro Caccese, Ferdinando Tropea, Giulia Fassino e Giuseppe Cutispoto

Roma Fiumicino, giovedì 26 ottobre. Cinque studenti liceali accompagnati da due astronomi dell’Inaf sono in procinto di partire per la Cina, dove si fermeranno fino al 4 novembre. Apparentemente niente di rilevante, se non che si tratta della squadra nazionale che rappresenta l’Italia alle Olimpiadi internazionali di astronomia, XXII edizione, ospitate quest’anno nella città di Weihai, provincia dello Shandong, affacciata sul Mar Giallo. continua ...