Un milione di nomi in viaggio verso il Sole

Rappresentazione artistica del Parker Solar Probe. Crediti: Jhu/Apl

Il lancio è previsto per il 31 luglio di quest’anno e la sonda Parker Solar Probe della Nasa promette già di raccontarci in 7 anni il Sole come nessun’altra missione prima. L’obiettivo è quello di “toccare il Sole” (questo il motto degli ingegneri che la stanno costruendo): la sonda studierà lo strato esterno dell’atmosfera solare (la corona) da una distanza di quasi 6 milioni di chilometri dalla fotosfera della nostra stella. La Parker Solar Probe ha già a bordo un dettaglio speciale: una piccola memory card con i nomi di tutti i partecipanti al concorso Vip Pass “Manda il nome sul Sole”.

Insieme a tutti i suoi tecnologici strumenti scientifici, la sonda porterà attorno alla stella 1.137.202 nomi e una placca dedicata a Eugene Parker (l’astrofisico ed eliofisico a cui è dedicata la missione e che per primo sviluppò, negli anni ’50, la teoria sul vento solare). Nella memory card anche delle sue fotografie e una copia del suo famoso studio sul vento solare risalente al 1958.

Grazie a questa missione, i fisici riusciranno a risolvere alcuni misteri sullo strato esterno Sole e sul meccanismo che genera il potente vento solare. I dati potrebbero anche migliorare le previsioni delle principali eruzioni sul Sole e dei conseguenti eventi meteorologici spaziali che hanno un importante impatto sulla vita sulla Terra, così come sul funzionamento dei satelliti geostazionari e sul lavoro degli astronauti nello spazio.

a”
data-cycle-paused=”true”
data-cycle-prev=”#gslideshow_prev”
data-cycle-next=”#gslideshow_next”
data-cycle-pager=”#gslideshow_pager”
data-cycle-pager-template=” 
data-cycle-speed=”750″
data-cycle-caption=”#gslideshow_captions”
data-cycle-caption-template=”{{cycleCaption}}”
>

plaquechip1

plaquechip3

PlaqueChip4

plaquechip5

<
>
Si legge: “La missione del Parker Solar Probe è dedicata al Dr. Eugene N. Parker, i cui importanti contributi hanno rivoluzionato la nostra comprensione del Sole e del vento solare. ‘Vediamo cosa ci aspetta’. Gene Parker, luglio 2017”. Crediti: NASA/Johns Hopkins APL/Ed Whitman

Per saperne di più:

Fonte: Un milione di nomi in viaggio verso il Sole

(Visited 7 times, 1 visits today)